Mesoterapia


La mesoterapia è una terapia locale praticata mediante iniezioni multiple attraverso l’utilizzo di una piastra dotata di piccolissimi aghi.

La mesoterapia è conosciuta anche con il nome di intradermoterapia. Con questa terminologia si intende la particolare tecnica che sfrutta tante micro iniezioni negli strati profondi della cute (strato grasso e tessuto connettivo).

La mesoterapia viene impiegata con fini differenti, infatti, può essere utilizzata sia in campo medico, per curare condizioni come l’artrosi, o in estetica per agire su inestetismi quali la cellulite e il ringiovanimento della pelle.

La Mesoterapia: la cellulite

La mesoterapia viene proposta come trattamento per agire sull'estetica del corpo migliorandola.

La mesoterapia viene indicata in modo particolare per il trattamento della cellulite, ma viene utilizzata anche in altre parti del corpo come fianchi, mento e pancia per ridurre il grasso in eccesso.

Oltre la cellulite, la mesoterapia in campo estetico viene proposta per altri trattamenti quali:

  • ringiovanimento della pelle
  • ricrescita dei capelli
  • riduzione del grasso localizzato

La mesoterapia agisce sulla cellulite migliorando il flusso del sangue nell’area trattata, attuando un drenaggio linfatico, sciogliendo i grassi in eccesso e rimuovendo il tessuto connettivo indurito.

Mesoterapia: prima e dopo il trattamento 

Prima del trattamento di mesoterapia, come per qualunque altro trattamento medico-estetico, è di assoluta importanza avere le idee chiare e sapere esattamente in cosa consiste il trattamento e a cosa si sta andando incontro.
Per questo motivo, prima del trattamento, un dialogo aperto con il medico è essenziale, non solo per spiegare quali sono i propri desideri, ma anche per entrare in un’ottica realistica dei risultati ottenibili prima di sottoporvisi.

Prima del trattamento, è possibile che il medico utilizzi una crema anestetica topica, per alleviare i fastidi che potrebbero essere causati dagli aghi (seppur di piccole dimensioni). 
Un altro passo, prima del trattamento, viene solitamente consigliato dai medici ed è una dieta idonea alla propria corporatura e la pratica di esercizio fisico in modo costante.

Perché questo? Per poter agire globalmente e attaccare la cellulite e il grasso su più fronti ed ottenere prima risultati gradevoli.

La mesoterapia si effettua iniettando determinati farmaci o sostanza attive nelle aree selezionate. Questi, varieranno a seconda dell’inestetismo da trattare, e sarà il medico stesso che personalizzerà ciascun trattamento con una formula apposita in luce delle caratteristiche del proprio paziente.

La durata non è eccessiva, generalmente si varia dai 10 ai 20 minuti a seconda dell’estensione dell’area da trattare.
Le iniezioni mesoterapiche vengono effettuate solitamente 2 volte alla settimana per una durata massima di 8 settimane. Un trattamento completo dura 8-10 sedute.

Dopo il trattamento è possibile fare immediatamente ritorno alla propria quotidianità, grazie all’assenza di tempi di recupero.
Immediatamente dopo si consiglia di bere molti liquidi per favorire l’eliminazione delle adiposità, di seguire una dieta corretta e salutare e di fare attività fisica costante.
Inoltre, dopo la seduta potrebbe essere consigliato di fare massaggi drenanti. 

Mesoterapia: Esistono rischi?

Nonostante questo trattamento sia poco invasivo, è sempre bene valutare la presenza di eventuali rischi. Parliamo di rischi che, anche se di lieve entità o facilmente risolvibili, devono essere conosciuti dal paziente che si sottopone alla mesoterapia.

I rischi possono derivare da reazioni allergiche o eritemi causati dalle sostanze o farmaci che vengono iniettate.

Parlare apertamente al proprio medico consente di prevenire eventuali reazioni allergiche. Inoltre, rivolgersi solo a medici esperti rende il trattamento più sicuro.

Mesoterapia: Effetti collaterali

La mesoterapia può anche causare alcuni effetti collaterali che possono essere di lieve entità o meno:

  • eruzioni cutanee
  • anomalie cutanee
  • persino infezioni
  • gonfiore
  • infiammazione
  • bruciore
  • dolore
  • prurito
  • depigmentazione
  • cicatrici
  • noduli sotto la pelle
  • embolie

Nella maggioranza dei casi, questi effetti collaterali tendono a scomparire col passare del tempo. In genere, durante la seduta è possibile avvertire un leggero formicolio nella zona di inoculazione, quasi mai dolore. Tuttavia, se si verificano altri effetti collaterali il medico esperto sarà capace di agire di conseguenza.

Mesoterapia: Quanto durano i risultati della mesoterapia?

I risultati della mesoterapia, variano a seconda non solo della condizione iniziale del paziente, ma anche dallo stile di vita dello stesso.

La mesoterapia, inoltre, non è un trattamento dai risultati immediati, come ad esempio potrebbe essere una liposuzione.
Tempo e pazienza sono necessari per vedere i primi risultati: occorreranno diverse sedute.
Quando i risultati desiderati verranno raggiunti, sarà opportuno stabilire i trattamenti di mantenimento da effettuare durante l’anno.
Si è soliti, quando si parla di mantenimento dei risultati, fare delle sedute di mantenimento 2 o 3 volte l’anno.

Mesoterapia: le controindicazioni

La mesoterapia presenta delle controindicazioni al trattamento, e sono:

  • ipertensione
  • gastrite
  • malattie del fegato
  • malattie renali
  • durante la gravidanza
  • durante l’allattamento
  • Neoplasia
  • leucemia
  • diabete
  • AIDS
  • paziente settico
  • malattie emorragiche
  • Farmaci: i FANS, l'aspirina e anticoagulanti, Ginkgo Biloba
  • Allergia o sensibilità alla lidocaina anestesia, etc.
  • Convulsioni, aritmie cardiache, disturbi cardiaci.

Queste sono le controindicazioni alla mesoterapia. Per evitare effetti collaterali è consigliato eseguire un controllo medico prima di iniziare il trattamento e se si presentano sintomi ricorrenti durante il trattamento deve essere interrotto immediatamente.

Mesoterapia: quali farmaci contengono le fiale che si iniettano?

Le soluzioni iniettabili, o farmaci, sono cocktail formulati dallo stesso medico. Ergo, il cocktail di farmaci è personalizzato caso per caso.

La personalizzazione dei farmaci è dovuta allo studio che c’è dietro al dosaggio per trattamento e ai singoli ingredienti.  La ricerca di sostanze e di farmaci sempre più efficaci è continua. Farmaci e sostanze che vengono scelte dal medico, dovrebbero garantire i migliori risultati in un tempo ridotto, con poche sedute con una migliore tollerabilità ed efficacia.

Quali sostanze sono maggiormente usate per la mesoterapia? Il “cocktail” potrebbe essere composto da:

  • Aminoacidi
  • minerali e vitamine
  • farmaci
  • omeopatici

La scelta di un medico esperto è importante. Deve essere un medico autorizzato con una formazione specifica ad eseguire il trattamento di mesoterapia.

Gli argomenti contenuti in questo sito sono elaborazioni d'informazioni che non intendono sostituire il rapporto diretto tra medico e paziente.
Per approfondimenti rivolgersi al medico specialista.