Acquagym per la cellulite

16 Gennaio 2018

Acquagym per la cellulite

Autore: Perra Simona

La cellulite è l’inestetismo più comune della pelle e si manifesta quando il microcircolo viene intaccato. Recenti sondaggi hanno rilevato che la cellulite colpisce 8 donne su 10.
La pelle a buccia d’arancia, l’inestetismo classico della cellulite, è il campanello d’allarme che qualcosa non va nel microcircolo e bisogna agire.

Ma quali sono le cause della cellulite?
Le cause che determinano il manifestarsi della cellulite sono davvero tante, infatti può essere dovuta ad uno stile di vita scorretto o fattori genetici, o ancora squilibri ormonali. Ma vediamo quali sono le cause più comuni:

-        Fattori genetici, si ha la tendenza ad accumulare tessuto adiposo
-        Alimentazione errata che condiziona il metabolismo
-        Ormoni, un eccesso di estrogeni può facilitare l’insorgere della ritenzione idrica
-        Terapie farmacologiche,ad esempio la pillola anticoncezionale
-        Stress
-        Mancata attività fisica
-        Problemi circolatori

Sbarazzarsi della cellulite non è semplice ma è possibile. Avere una pelle compatta e levigata non è una battaglia persa in partenza, con qualche accorgimento e costanza la si può sconfiggere.
Muoversi e fare attività fisica sono gli imperativi categorici per ridurre la cellulite, basti pensare che anche solo mezz’ora di camminata al giorno può dare enormi benefici.
La cosa importante, però, è che l’attività fisica venga mantenuta costante, almeno 3 volte alla settimana per poco meno di un’ora per attivare i meccanismi metabolici legati allo smaltimento dei grassi.

Quali sono le migliori attività fisiche per liberarsi dalla cellulite?
Nuoto
 e acquagym sono tra le attività più produttive, in termini di risultati, per liberarsi dalla cellulite. Gli sport dove il corpo interagisce con l’acqua fanno lavorare tutto il corpo e i muscoli sono tra i più indicati per questo inestetismo.
Parliamo dell’acquagym e dei suoi benefici per la cellulite
Tra gli sport più efficaci per eliminare la cellulite troviamo l’acquagym. Il movimento svolto in acqua associa i benefici dell’aerobica al massaggio (drenante) svolto dall’acqua.
L’acquagym si distingue dal nuoto perché è adatta a chiunque: anche se non si ha familiarità con l’acqua e si hanno difficoltà a nuotare, questo perché l’allenamento di acquagym per la cellulite viene svolto con un livello d’acqua medio basso dove tutti toccano il fondo della piscina.
Altro fattore a favore dell’acquagym per la cellulite è l’utilizzo di attrezzi galleggianti, come i manubri, che danno sicurezza a chi si sente meno a suo agio in acqua.

Come si svolge la lezione di acquagym per la cellulite?
La lezione di acquagym è articolata in più fasi. Inizialmente è prevista una fase di riscaldamento per preparare il corpo ai movimenti che verranno svolti, successivamente una fase di aerobica ed esercizi mirati a tonificare e rassodare cosce, glutei, braccia e addome.
L’allenamento di acquagym, dal punto di vista pratico, è completo ed efficace, inoltre non causa problemi alla schiena perché non pesa sulla colonna vertebrale, proprio per questo è ottimo anche per le donne in gravidanza. 
Una lezione di acquagym per la cellulite dura, solitamente, massimo un’ora durante la quale l’insegnante indica e spiega gli esercizi da svolgere.
L’azione levigante e massaggiante dell’acqua aiuta a smaltire le tossine e i liquidi in eccesso che causano la ritenzione idrica e la cellulite.
Per vedere i primi miglioramenti sono sufficienti 2/3 lezioni a settimana, con il tempo la pelle a buccia d’arancia sparirà.

Acquagym per la cellulite, per chi è indicato?
L’acquagym, ideale per eliminare la cellulite e i suoi inestetismi, è indicata a tutti. In particolare, è indicato per le donne che hanno superato i 45/50 anni che vogliono mantenersi in forma e snellire i punti critici e contribuire al miglioramento dell’elasticità muscolare. 

Acquagym: benefici e primi risultati
Fare acquagym in modo costante è una soluzione che consente di ottenere miglioramenti visibili sia sul tono e compattezza della pelle, sia a livello muscolare. Tra gli effetti benefici dell’acquagym, i più caratteristici sono:

-        Rassodare i glutei
-        Rendere il ventre piatto
-        Rinforzare la schiena
-        Affusolare le gambe e le braccia
-        Garantisce un amento della forza senza causare un ingrossamento dei muscoli

Ma il beneficio più importante per il nostro organismo che viene garantito dall’acquagym è la sua capacità di attivare la circolazione linfatica e drenare, così, i liquidi in eccesso ristagnanti. È così che la ritenzione idrica viene contrastata e si tengono sotto controllo i problemi relativi all’ipertensione.
Tra gli altri benefici che si possono riscontrare grazie all’acquagym, non inerente con la cellulite, ricordiamo i sensibili miglioramenti che si ottengono in caso di artrosi grazie ai movimenti che vengono effettuati in acqua.
I primi risultati dell’acquagym per la cellulite sono visibili in breve tempo. L’importante, ribadiamo, è allenarsi almeno 2/3 volte a settimana. Non saltare gli allenamenti è cruciale se si vuole vedere dei miglioramenti. Già dal secondo mese, così, si potranno osservare dei sensibili miglioramenti nella silhouette.


Leggi anche: Camminata veloce per la cellulite

 

 

 

 

Gli argomenti contenuti in questo sito sono elaborazioni d'informazioni che non intendono sostituire il rapporto diretto tra medico e paziente.
Per approfondimenti rivolgersi al medico specialista.

Contattaci per ricevere informazioni