Benefici nuoto, sport completo contro la cellulite

06 Luglio 2017

Benefici nuoto, sport completo contro la cellulite

Nuoto e cellulite, come combatterla con uno sport completo che permette di combattere questo fastidioso inestetismo.

Autore: Dott. Di Mattei Di Matteo Valeria


Il nuoto è uno degli sport maggiormente consigliati per eliminare la cellulite e la pelle a buccia d'arancia da gambe e glutei. Infatti, essendo uno sport aerobico, consente di bruciare grassi e calorie. Inoltre permette di sviluppare tutta la muscolatura del corpo, tonificando braccia, spalle, glutei, cosce e addominali.
Nuotando si mettono in funzione moltissimi muscoli del corpo che inizieranno a bruciare il grasso in eccesso.

Benefici nuoto e cellulite,  i diversi stili e quali sono i loro risultati

Esistono diversi stili di nuoto, da quello libero fino ad arrivare a quelli più complessi come ad esempio lo stile a farfalla oppure a delfino. Ognuno di questi stili di nuoto permettono di migliorare la cellulite e bruciare grassi in pochissimo tempo.

  • Stile libero: è quello più praticato dalle persone che si avvicinano al nuoto, si effettua utilizzando una posizione prona  e si avanza con ampie bracciate alternate e con colpi. Una cosa importante è prendere aria, di solito si fa ogni due bracciate.
  • Dorso: questo stile è piuttosto comodo, perché si pratica nuotando supini e respirando fuori dall’acqua. Questo particolare stile permetterà di migliorare la cellulite delle gambe e dei glutei,  grazie al movimento che questi svolgono in acqua. Lo stile di nuoto a dorso si effettua stando sulla schiena, ciò rende più difficile muoversi in linea retta e per aiutarti ad andare nella direzione voluta si utilizza la testa come un timone.
  • Rana: lo stile a rana è quello che richiede maggiore coordinazione e si divide principalmente in tre fasi; la prima, consiste nell’andare in avanti  con le braccia unite che si aprono lateralmente, la seconda, in cui si riemerge per respirare, e la terza, in cui ci si ritorna  sott’acqua dandosi  la spinta con le gambe.
  • Farfalla o delfino: l’ultimo stile prevede un movimento ondulatorio delle gambe simile a quello del delfino e una bracciata simmetrica in avanti. Questa tipologia di nuoto comporta una forza non indifferente, sia per darsi la spinta in avanti che nella fase di immersione. Mette a dura prova braccia, addome e gambe bruciando molti grassi.

 

Benefici nuoto e cellulite,  come eliminare la cellulite in poco tempo

Come detto prima il nuoto permetterà di migliorare quell’ antiestetica cellulite da gambe e glutei. Per ottenere maggiori risultati il consiglio è di seguire anche una dieta, così da diminuire ulteriormente la cellulite.
Esistono diverse discipline oltre al nuoto che puoi svolgere sempre in piscina, come ad esempio l’ aquagym. Iniziamo col dire che questa particolare disciplina oltre che fare molto bene alla salute è anche un’ottima attività ricreativa che solitamente si svolge a ritmo di musica, in compagnia di altre persone.

Quali sono i diversi benefici dell’ aquagym?

Questa disciplina comporta vari benefici sia estetici sia salutari. Allenandosi in acqua non si avranno quei fastidiosi mal di schiena che invece si possono riscontrare in palestra, infatti, l’ acqua sostiene la colonna vertebrale, prevenendo traumi muscolari. Quindi  assicura un allenamento svolto in totale sicurezza, ma al tempo stesso molto efficace, inoltre riattiva la circolazione sanguigna.
Infatti, il movimento nell’acqua favorisce notevolmente sia la circolazione sanguinea sia quella linfatica, agendo in modo mirato su alcuni dei più comuni difetti causati dalla cattiva circolazione come ad esempio ritenzione idrica, le vene varicose, e la cellulite dei glutei e delle gambe.

Come l’aquagym elimina la cellulite?

L’aquagym aiuta a contrastare la cellulite grazie al movimento che si svolge all’interno dell’acqua che provoca a sua volta uno spostamento dell’acqua stessa, quest’ultimo facendo pressione contro il corpo agisce proprio come un idromassaggio, eliminando i cuscinetti, il grasso in eccesso e la cellulite.
Ciò modella tutto il corpo, in particolar modo gambe, addome e glutei. Facendo quest’attività simile al nuoto si otterranno dei buoni risultati in breve tempo, allenandosi una o due volte a settimana.

È possibile praticare il nuoto e l’aquagym insieme?

Per ottenere maggiori risultati, insieme all’aquagym si potrà praticare anche nuoto, alternando le due discipline durante l’arco della settimana, così da ottenere maggiori risultati in minor tempo.
Entrambe le discipline si potranno svolgere tutto l’anno, ciò è possibile grazie alle piscine riscaldate dove ci si può  allenare anche d’inverno.

 

Benefici nuoto e cellulite: conclusioni

Il rapporto tra nuoto e cellulite in termini di benefici è sempre molto alto e i risultati non tarderanno ad arrivare.


Leggi anche: 10 sport contro la cellulite

Gli argomenti contenuti in questo sito sono elaborazioni d'informazioni che non intendono sostituire il rapporto diretto tra medico e paziente.
Per approfondimenti rivolgersi al medico specialista.

Contattaci per ricevere informazioni