La mesoterapia riduce la cellulite?

20 Novembre 2017

La mesoterapia riduce la cellulite?

Autore: Dott. Di Mattei Di Matteo Valeria

La Mesoterapia o intradermoterapia distrettuale,  si esegue grazie a delle iniezioni intradermiche o sottocutanee  (nello strato intermedio della pelle o derma) di un singolo farmaco, un cocktail di farmaci o altre sostanze autorizzate a questo scopo (principi attivi naturali, prodotti omeopatici e vitamine) solo nella zona da trattare.

In medicina estetica si usa per trattare:

  • Cellulite o panniculopatia edematofibrosclerotica (P.E.F.S.)
  • Aumentare Tono e trofismo tissutale
  • Adiposità localizzate
  • Grasso in eccesso
  • Invecchiamento cutaneo
  • Rughe
  • Cicatrici ipertrofiche e cheloidi
  • Alopecia areata e seborroica
  • Acne

Nel trattamento della cellulite con la mesoterapia in genere si considerano 3 fattori sui quali si deve agire:

  • Ridurre il grasso per rimodellare la silhouette
  • Migliorare la circolazione con un effetto drenante e disintossicante
  • Ridurre il tessuto connettivo danneggiato per rassodare la pelle stimolando la normale produzione fisiologica di collagene ed elastina

Grazie all’uso di sostanze selezionate si dovrebbero ottenere i risultati desiderati:

  • Pelle più liscia
  • Migliorare l’aspetto della cellulite.

Le sostanze usate provocano intolleranza e allergie?

I farmaci che si usano nella mesoterapia sono quelli che si usano per via sistemica, ma dovrebbero essere autorizzati per questo scopo. Il medico deve valutare se ci sono i presupposti per un’allergia e quindi chiedere di sottoporsi al test per evitare ogni problema. 

In genere si consiglia l’uso di un solo farmaco per ridurre i rischi di allergie e di incompatibilità tra i diversi principi attivi.

Si possono usare farmaci, ma si potranno usare anche: sostanze omeopatiche, minerali e vitamine.

Quali parti del corpo possono essere trattate con la mesoterapia?

Le aree che possono essere trattate con mesoterapia lipolitica includono:

  • Le cosce
  • Le natiche
  • Dietro le braccia
  • L'addome superiore e inferiore
  • Le ginocchia
  • La schiena. 

Sono necessari 6 trattamenti, 1 alla settimana, per ottenere i risultati desiderati

Che cos’è la mesoterapia?

La mesoterapia è la somministrazione di sostanze lipolitiche localmente per ridurre il grasso.

In genere si usano farmaci autorizzati a tale scopo. Le quantità di farmaco sono piccolissime e si somministrano grazie all’uso di aghi molto sottili e corti che consentono micro iniezioni su tutta la zona da trattare. L’azione farmacologica si mantiene grazie alla ripetizione delle somministrazioni.

La profondità delle iniezioni viene stabilita dal medico.

Quali sono gli effetti collaterali? 

Gli effetti collaterali più comuni sono:

  • Qualche fastidio localizzato dopo l'iniezione
  • Una sensazione di bruciore dopo il trattamento
  • Gonfiore nell'area trattata
  • Dolori e infiammazioni possono essere presenti per diversi giorni dopo il trattamento. Si può sentire una leggera sensazione di bruciore, ma può essere usato un anestetico locale che rende il trattamento praticamente indolore.
  • Eritema
  • Sanguinamento localizzato nei punti di inoculazione del farmaco
  • Ecchimosi ed ematomi lievi
  • Infezioni rare

Sono effetti secondari temporanei.

Quali sono le restrizioni dopo il trattamento?

Per i primi 2-3 giorni dopo un trattamento, si consiglia di evitare:

  • L'attività fisica vigorosa o l'esercizio fisico
  • Consumare alcolici
  • Sauna, solarium, sole diretto, acqua calda e massaggi. 

Si raccomanda di consumare 2 litri di acqua al giorno per i primi 5 giorni e se è possibile mantenere questa abitudine.

Quando si vedono i risultati?

La mesoterapia cellulite potrebbe soddisfare e raggiungere i risultati desiderati, quando si sceglie il miglior farmaco da inoculare. Quindi è essenziale la scelta del principio attivo.

In media, i pazienti iniziano a vedere un miglioramento notevole dopo 3 - 5 giorni. 

Per le prime settimane, il gonfiore è presente nell’area trattata, ma è temporaneo. 

Man mano che l’organismo elimina le scorie e gli scarti si ha un miglioramento.

Quanto dura l’effetto?

I trattamenti di mesoterapia lipolitica rimuoveranno permanentemente le cellule adipose nell'area del trattamento, che però deve rimanere proporzionata con le parti non trattate. Se non si segue uno stile di vita sano, l’adipe può tornare e quindi annullate i risultati ottenuti. 

Mesoterapia o liposuzione?

Entrambe le procedure rimuovono i grassi indesiderati. Tuttavia, i trattamenti di mesoterapia lipolitica sono procedure non invasive.

A differenza della liposuzione:

  • Non c’è anestesia
  • Nessun intervento chirurgico
  • Nessun tempo di inattività.

La mesoterapia trova molti sostenitori in quanto viene proposta come alternativa alla liposuzione sia nella perdita di peso che nella riduzione della cellulite. Le sostanze iniettate agirebbero sciogliendo i grassi e la cellulite che verrebbero successivamente smaltite come metaboliti dall’organismo in modo naturale. In genere la mesoterapia si combina facilmente con altri trattamenti.

Chi è un buon candidato per la mesoterapia?

I migliori candidati per i trattamenti di mesoterapia sono:

  • Chi presenta depositi indesiderati di adiposità localizzate
  • Chi non risponde alla dieta e all'esercizio fisico.

Sarà il medico a determinare l’idoneità al trattamento, caso per caso.

Ci sono controindicazioni?

Per quanto la mesoterapia o intradermoterapia distrettuale per contrastare la cellulite e le adiposità localizzate sia una tecnica di medicina molto usata , presenta comunque una serie di controindicazioni.
Difatti, è controindicata:

  • In minorenni
  • In gravidanza e durante l’allattamento
  • Diabetici
  • Pazienti infettivi
  • Pazienti immuno depressi
  • Individui allergici ai farmaci da inoculare
  • In pazienti affetti da insufficienza epatica e/o insufficienza renale
  • Nei pazienti che soffrono di obesità
  • In pazienti con disturbi della coagulazione e/o alterazioni mestruali
  • Allergico a soia / uova
  • Farmaci cardiaci
  • Cancro
  • Setticemia

Chi presenta queste condizioni mediche, non è idoneo alla mesoterapia.  Ci si deve rivolgere sempre ad un medico per evitare problemi.

L’esecuzione di questo trattamento richiede professionalità, per evitare che si possano inoculare sostanze nel sottocute anziché nel derma.

Questo trattamento non sempre viene riconosciuto dalla comunità scientifica come efficace, quindi ricerche che ne provino la reale efficacia sulla cellulite sono in corso.

 La medicina estetica ha fatto  della mesoterpia o intradermoterapia distrettuale  uno dei trattamenti più richiesti contro la cellulite, ma si devono avere delle aspettative realistiche e rivolgersi sempre a medici esperti.

Leggi anche: Come agisce la radiofrequenza sulla cellulite?

Gli argomenti contenuti in questo sito sono elaborazioni d'informazioni che non intendono sostituire il rapporto diretto tra medico e paziente.
Per approfondimenti rivolgersi al medico specialista.

Contattaci per ricevere informazioni