Cellulite Rimedi Efficaci

Anche se non è una malattia, molti si chiedono se la cellulite sia curabile. La ricerca investe molto per trovare un trattamento efficace e dare risposte scientifiche al problema.
Solo negli ultimi anni, grazie alla tecnologia e alla migliore conoscenza sono stati proposti trattamenti che promettono di porre fine definitivamente alle irregolarità indesiderate della pelle tipiche della cellulite.

Questi trattamenti funzionano davvero? 

Estetica o infezione della pelle
Prima di sapere se è possibile eliminare la cellulite per sempre, si devono dare alcune spiegazioni su ciò che si intende per cellulite. Questo termine può essere usato per descrivere 2 diverse condizioni:

  • un' infezione causata da batteri a livello del derma
  • aspetto della pelle alterato, che diventa visibile; questo tipo di cellulite è di natura incerta, che si descrive secondo teorie più o meno riconosciute e validate dalla comunità scientifica

La cellulite estetica, “pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica”, può essere multi causale e multifattoriale, ma le teorie più accreditate la descrivono come essere causata da una crescita abnorme di tessuto adiposo, presente soprattutto nella zona pelvica e addominale, fianchi, glutei e cosce. Può manifestarsi anche con la formazioni di noduli visibili all’ occhio e tatto.

Definizione di cellulite
Una teoria molto diffusa descrive la cellulite come un cambiamento causato dal deposito incontrollato di:

  • lipidi
  • acqua
  • tossine nel tessuto sottocutaneo (sotto la pelle).

Più precisamente, si manifesta quando le fibre di tessuto connettivo perdono la loro elasticità consentendo l'accumulo di grasso e fluidi localizzati.
Questo effetto si traduce in pelle irregolare perché le fibre esercitano la trazione della pelle "verso il basso", cioè verso il muscolo, mentre il grasso aumenta nella pelle.

Come curare la cellulite: è una malattia?
La cellulite estetica non viene considerata una malattia, ma un inestetismo, si presenta generalmente come asintomatica e quindi si può considerare come una normale condizione fisiologica.
Nelle sue forme più gravi, quando viene messa in relazione ad un eccessivo accumulo di tessuto adiposo sottocutaneo si potrebbe correlare a rischio cardiovascolare.

Tipi di Cellulite
Le classificazioni che sono disponibili per la cellulite sono diverse.
Se si accetta la teoria che descrive  la cellulite come una pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica, si hanno diversi stadi di gravità: lo stadio edematoso è il primo di una evoluzione degenerativa del tessuto. Questa classificazione è la seguente.

  • Edematosa: Associata ad un edema, un accumulo di liquidi, in zone specifiche del corpo come caviglie, polpacci, cosce e braccia.
  • Fibrosa: Associata a fibrosi nel tessuto adiposo sottocutaneo. È caratterizzata da piccoli noduli non percepibili al tatto e dalla cute a buccia d'arancia.
  • Sclerotica: Dove forma una sclerosi, un indurimento dei tessuti con noduli di grandi dimensioni e placche, potrebbe essere dolorosa.

Cellulite Cause 
Le teorie sulle cause non mettono tutti d’accordo, così si generalizza descrivendo le cause come una combinazione di tutti i fattori discussi includendo:

  • Ormoni
  • Genetica
  • Microcircolo
  • tessuto adiposo

ma si ritiene che sia anche legata a:

•  Sesso

•  Età

•  storia di famiglia

•  Sovrappeso

•  Fumo

•  Dieta

•  stress

•  stile di vita sedentario

•  l' assunzione di acqua, essenziale per eliminare le tossine

I fattori aggravanti
Vi sono molti fattori considerati aggravanti della cellulite come:

  • alimentazione sbagliata
  • dimagrimento eccessivamente rapido
  • Essere in sovrappeso o affetti da obesità
  • L'abbigliamento troppo stretto causa cattiva circolazione perché comprime i vasi
  • Postura sbagliata
  • Scarpe troppo strette o con tacco troppo alto
  • Stress e fumo
  • Troppo tempo in piedi
  • Vita sedentaria

Cellulite rimedi: esistono rimedi efficaci? 
Ci sono molte creme e trattamenti che promettono di porre fine al problema, ma scientificamente parlando, non v'è ancora alcuna cura per i casi più gravi.
La cellulite non è curabile, ma migliorabile. Cioè, anche se non è possibile tornare ad una pelle completamente liscia, è possibile controllare il danno e anche prevenirla.

Cellulite trattamenti
Prima di tutto, è importante ricordare che la cellulite non è una malattia, e, quindi, non pregiudica la salute, di sicuro può influire sulla qualità della vita perché potrebbe creare disagio ed imbarazzo. Quindi, il trattamento per la cellulite viene richiesto per migliorare un aspetto estetico che non piace, ma si deve ricordare che non tutti rispondono allo stesso modo ai trattamenti.
Quindi bisogna essere preparati ed avere delle aspettative realistiche sui risultati. Il miglior trattamento per la cellulite è quello che si adatta meglio alle esigenze personali e che quindi apporta qualche beneficio.
Un altro fattore da considerare prima di optare per uno dei trattamenti per la cellulite è il grado di danno cutaneo. Tutti i trattamenti dovrebbero avere delle prove scientifiche di efficacia, anche se ad oggi non ce ne sono molte attendibili.
L’offerta di prodotti anticellulite è enorme, si va dalle creme agli interventi chirurgici. Quindi alcuni dei più comuni:

  • Prodotti topici
  • Massaggi
  • Pressoterapia
  • Mesoterapia
  • Liposuzione
  • Carbossiterapia
  • Ultrasuonoterapia
  • Laserterapia

Cellulite rimedi efficaci: il drenaggio linfatico
Il più diffuso e accessibile, è il drenaggio linfatico, un massaggio che stimola l'eliminazione delle tossine e dei liquidi trattenuti nei tessuti.
Attraverso movimenti dolci con la punta delle dita o le palme, i fluidi accumulati sotto pelle sono indirizzati verso i linfonodi in modo che siano eliminati in modo naturale dall’ organismo.
Nei casi più lievi di cellulite, la tecnica aiuta anche a:

  • rompere piccoli grumi di grasso
  • migliora la circolazione sanguigna a livello locale.

Anche se è adatto a tutti questo tipo di massaggio non è efficace nelle forme gravi.

Trattamenti cellulite più eseguiti

La radiofrequenza
Secondo molti esperti in dermatologia, la radiofrequenza è uno dei trattamenti più efficaci contro la cellulite, perché può agire direttamente sui setti fibrosi del tessuto connettivo e porta risultati duraturi.
Che cosa è esattamente la radiofrequenza? Fondamentalmente, è una tecnica che usa un dispositivo che emette onde radiofrequenza o luce infrarossa.

Sedute regolari potrebbero ridurre l'infiammazione e migliorare l’aspetto della pelle grazie all’applicazione di calore interno, senza la necessità di ricorrere ad una procedura invasiva come, ad esempio, la liposuzione.
Direttamente applicato sulla zona colpita da cellulite, il manipolo che emette queste le onde, riscalda il tessuto fino a rompere le cellule fibrose, stimolando la sintesi del collagene. Il risultato è una pelle più soda, con meno depressioni e gonfiore.
La radiofrequenza migliorerebbe la microcircolazione, aumenterebbe l'idratazione e stimolerebbe l'eliminazione delle tossine. Adatto a tutti i tipi di cellulite, la tecnica non danneggia la pelle e si può eseguire in ambulatorio.

L' endermologia
L’ Endermologia è trattamento non invasivo per la cellulite, consiste nell'utilizzare un dispositivo con due rulli che esegue un tipo di massaggio da aspirazione, più potente del drenaggio linfatico.
Il trattamento con sistema di aspirazione favorirebbe il rilassamento muscolare, aumenterebbe la circolazione locale, aumenterebbe l'apporto di ossigeno nella zona con la cellulite e, infine, migliorerebbe l'aspetto della pelle.
Per ottenere i migliori risultati, le sedute di Endermologia devono essere ripetute regolarmente.

La carbossiterapia
La carbossiterapia si usa per curare la cellulite e ridurre i cedimenti della pelle.
Il trattamento si esegue mediante iniezione di anidride carbonica nel secondo strato della pelle, in modo da distendere il tessuto e stimolare la sintesi del collagene. La carbossiterapia agirebbe rompendo i setti fibrosi, aumenterebbe la vascolarizzazione e quindi l’ossigenazione della pelle, con conseguente riduzione del gonfiore e miglioramento del tono. Maggiori studi scientifici sull’efficacia di questa tecnica sono richiesti, oltre alla riduzione dei rischi e l’invasività.

Il massaggio manuale
Il massaggio drenante manuale favorisce la rimozione dei liquidi in eccesso.
Un vantaggio di questa tecnica è che, oltre a ridurre il gonfiore, agisce anche sui depositi di grasso che sono negli strati più profondi del tessuto, può migliorare la circolazione e ridurre i cedimenti, ma deve essere ripetuta frequentemente per risultati visibili.

La mesoterapia
La procedura viene eseguita applicando una serie di farmaci direttamente nella zona interessata con cellulite. I fautori del trattamento dicono che il cocktail di farmaci aiuta a ridurre il grasso e l'infiammazione che contribuiscono a formare la cellulite.
Oltre al dolore e le ecchimosi, la mesoterapia ha in comune con molti altri trattamenti invasivi per la cellulite completa mancanza di prove circa la sua efficacia. Cioè, molti affermano che la mesoterapia riduce la cellulite, ma questa affermazione manca ancora il supporto scientifico.

Il laser
Dopo l'applicazione dell’anestesia locale, il dermatologo fa due piccole incisioni nella pelle colpita da cellulite. E 'attraverso questi "fori" si inseriscono delle cannule con fibra ottica che genereranno calore per "distruggere" il grasso localizzato.
L'aumento della temperatura favorisce anche la rottura dello strato fibroso, mentre stimola la sintesi di nuove fibre di collagene. Anche se meno rischioso delle liposuzione tradizionale, la tecnica laser può comportare rischi dovuti all'uso di anestesia, il calore e possibili complicazioni durante la procedura.

La criolipolisi  
Diversamente dal laser che riscalda il tessuto per trattare la cellulite, la criolipolisi usa il freddo uso per migliorare l'aspetto della pelle.
La procedura è relativamente semplice: un apparecchio viene posto sulla pelle per congelare lo strato di grasso. Una volta congelato, si possono abbattere le cellule grasso più facilmente, che vengono poi eliminate in modo naturale dall’organismo.
Ma anche qui va detto che non ci sono segnalazioni di studi che dimostrano che la criolipolisi  lavora per trattare la cellulite. Così, come gli altri trattamenti di cui sopra, la tecnica dovrebbe essere considerata per migliorare l’aspetto della cellulite , e mai come la cura definitiva per la cellulite.

Gli ultrasuoni
Il trattamento prevede l'uso di ultrasuoni per distruggere le cellule di grasso.
All'atto del rilascio delle onde che penetrano la cute e raggiungono gli adipociti (cellule adipose), gli ultrasuoni danneggiano le membrane cellulari e provocano il rilascio del contenuto di queste strutture.
Pertanto, v'è una riduzione della pressione esercitata dagli adipociti, con conseguente miglioramento dell’aspetto della pelle.

Prima di iniziare qualsiasi “cura” o trattamento
la maggior parte dei trattamenti per la cellulite non hanno la stessa efficacia e talvolta possono avere gravi effetti collaterali. La scelta migliore sarebbe quella di rivolgersi ad un professionista esperto e qualificato.
Alcune abitudini possono aiutare a minimizzare il problema, e, cosa ancora più importante si può prevenire. 

Gli argomenti contenuti in questo sito sono elaborazioni d'informazioni che non intendono sostituire il rapporto diretto tra medico e paziente.
Per approfondimenti rivolgersi al medico specialista.

Trattamenti estetici

Il 90% delle donne adulte combatte contro la cellulite! Contrariamente a quanto si creda la cellulite non è un problema di peso. Come si fa a sbarazzarsene? Vediamo come affrontarla con i trattamenti estetici: più comuni più efficaci I trattamenti... Leggi tutto ⇒

Cellulite Rimedi

Identificata con il termine scientifico di panniculopatiaedemato fibrosa,è una patologia infiammatoria che identifica un problema estetico femminile molto odiato e temuto dalle donne. Al contrario di quello che si potrebbe pensare, poco ha a che... Leggi tutto ⇒

Combattere la cellulite

Identificata con il termine scientifico di panniculopatiaedemato fibrosa è una patologia infiammatoria che affligge gran parte della popolazione femminile. Non dipende soltanto dal peso, ma anche da fattori genetici ereditari (razza bianca, sesso... Leggi tutto ⇒

Trattamenti cellulite a lunga durata

Trattamenti a lunga durata, il sogno di molte donne. La cellulite colpisce il 90% delle donne, grassottelle e magrissime! Ed è visibile con la classica “buccia d’arancia”, effetto materasso, antiestetiche fossette e scomodi avvallamenti che... Leggi tutto ⇒