Pressoterapia

La pressoterapia è un trattamento estetico e curativo che viene utilizzato sia in medicina che in estetica, sfrutta la pressione la pressione su particolari aree del corpo al fine di migliorare il sistema circolatorio e linfatico.

La pressoterapia viene praticata per trattare diverse condizioni, e ha differenti azioni:

  •         ritenzione idrica
  •         inestetismi della cellulite
  •         ridefinire aree del corpo
  •         depurare il corpo
  •         snellente

La sua efficace azione mobilizzante normalizza il sistema linfatico, e consente il riassorbimento degli edemi.

L'edema, altro non è che un accumulo di liquidi negli spazi interstiziali dell'organismo. Il sintomo più evidente di questa condizione è il gonfiore.

La pressoterapia è una metodica estremamente importante specialmente per le donne.

Infatti, sono colpite maggiormente da queste condizioni e più predisposte alla formazione di edemi. Circa il 90% delle donne, sin dalla pubertà, presenta alterazioni ormonali che portano inevitabilmente a soffrire di problemi conseguenti a stati veno-linfatiche che sfociano, solitamente, in edemi.

Il funzionamento della pressoterapia

Si svolge mediante massaggi meccanici altamente drenanti, che prevede l’impiego di un macchinario composto da strutture pneumatiche (cuscinetti) che, vengono fatti “indossare” al paziente nelle zone da trattare. La esercita una pressione nella zona da trattare.

Il macchinario è, infatti, composto da “cuscini” che, effondendo fiotti d’aria, causano la pressione necessaria per far funzionare il trattamento di pressoterapia.

La pressoterapia è quindi definita come un massaggio meccanico eseguito tramite gambali (per le gambe, per l’addome si usa una fascia) indossabili che vengono sostentati da un compressore meccanico.

La seduta si esegue ambulatorialmente, sdraiate su un lettino e vengono indossati i gambali (o la fascia). Dopodiché, acceso il macchinario compressore, i gambali si gonfiano e sgonfiano dal basso verso l’alto, incoraggiando lo scorrimento dei fluidi corporei, dai piedi al cuore.

Il massaggio deve avvenire necessariamente dal basso verso l’alto, contrariamente non sarebbe produttivo o peggiorerebbe la situazione. La pressione non viene esercitata mai in maniera violenta, in funzione della situazione patologica trattata.

L’intervallo tra un trattamento di pressoterapia e l’altro è di breve durata, generalmente ogni 24/48 ore viene ripetuto. Il funzionamento della pressoterapia si evidenzia con la necessità di diuresi.

I cicli che si susseguono di pressione e di sgonfiamento sono di breve durata e vengono riprodotti per periodi di tempo variabili. Il trattamento di pressoterapia funziona senza particolari preparazioni, eccetto il digiuno.

Quanto dura la pressoterapia

La durata della pressoterapia, come tanti trattamenti, varia a seconda del paziente e dell’inestetismo o problematica da trattare. Generalmente ha una durata tra i 5 e i 50 minuti.

Dopo il trattamento

Dopo la seduta di pressoterapia è opportuno utilizzare delle apposite calze elastiche compressive differenziate che mantengono l’arto in attività sino alla seduta successiva.

La ragione del funzionamento della pressoterapia

Il motivo per cui la pressoterapia è l’azione del massaggio linfodrenante meccanico che si esercita in modo omogeneo e progressivo. Questa tipologia di massaggio incentiva l’attivazione dei liquidi stagnanti, il loro scorrimento e la conseguente eliminazione.

I fluidi stagnanti sono la causa principale di gonfiori, edemi, cellulite e ritenzione idrica.

Indicazioni della pressoterapia

Le indicazioni della pressoterapia, ad esclusione del suo utilizzo per gli inestetismi della cellulite e della ritenzione idrica, sono:

  •         Sindrome delle gambe stanche
  •         Edemi localizzati o diffusi
  •         Accumuli adiposi localizzati

Il suo funzionamento permette un notevole miglioramento della circolazione venosa e linfatica, del tono della pelle e del metabolismo.

Benefici della pressoterapia

La pressoterapia, come spiegato precedentemente, permette di ripristinare il corretto movimento dei liquidi corporei e del sistema circolatorio.

Di conseguenza i benefici della pressoterapia sono:

  • riduzione della ritenzione idrica
  • disintossicare il corpo dalle tossine
  • antinfiammatoria
  • migliora il tono della pelle
  • ossigenazione dei tessuti
  • favorisce la scomparsa degli inestetismi della cellulite
  • perdita di peso

La pressoterapia, se usata correttamente, consente di normalizzare sia il circolo venoso che quello linfatico, di riassorbire le teleangectasie e di ridurre le dimensioni degli edemi degli arti in maniera considerevole.

Il segreto della permanenza dei risultati della pressoterapia sta nelle buone abitudini. In contemporanea alle sedute, infatti, sarà opportuno eliminare le abitudini alimentari scorrette.
Una dieta sana ed equilibrata e attività fisica moderata e costante sono essenziali. Solo così si favorirà l’effettiva eliminazione degli inestetismi della cellulite.

La scelta della pressoterapia

La pressoterapia, come qualunque altro trattamento medico, deve essere effettuata esclusivamente nei centri medici, per avere la certezza di mettersi nelle mani di un esperto che saprà seguire il corretto protocollo e saprà valutare se la pressoterapia sia il trattamento adatto. 
Dunque, è sempre consigliato affidarsi solo a centri specializzati con macchinari e apparecchiature di qualità e resistenti, e con personale di fiducia.

Controindicazioni della pressoterapia

La pressoterapia ha particolari effetti collaterali, ma vi sono comunque controindicazioni per i soggetti che presentano le seguenti condizioni:    

  •         insufficienza arteriosa o cardiaca
  •         vene varicose
  •         gravidanza
  •         neoplasie nella zona di trattamento
  •         trombosi venosa profonda
  •         infezioni o dermatiti nella zona di trattamento
  •         grave arteriosclerosi
  •         flebite
  •         diabete mellito
  •         cirrosi epatica
  •         insufficienza renale
  •         insufficienza epatica
  •         insufficienza cardiaca

In conclusione, la pressoterapia è un trattamento utile per contrastare la cellulite, la ritenzione idrica e non solo,  se effettuato in centri medici e seguendo una dieta sana e facendo attività fisica.  

Gli argomenti contenuti in questo sito sono elaborazioni d'informazioni che non intendono sostituire il rapporto diretto tra medico e paziente.
Per approfondimenti rivolgersi al medico specialista.