Endermologia

Endermologia

Endermologia

Autore: Perra Simona


L’endermologia è una tecnica non invasiva e non chirurgica che viene utilizzata nell’ambito della medicina estetica per ridurre gli inestetismi della cellulite, adiposità localizzate e inestetismi del viso.

L’endermologia funziona mediante un apposito apparecchio, tramite il quale viene effettuato un apposito massaggio meccanico. L’apparecchio è dotato di rulli che vengono fatti scivolare sulla zona da trattare, al fine di provocare una redistribuzione delle adiposità e rimodellare la superficie della cute.
L’endermologia funzionasenza invasività, infatti non sono necessari aghi o bisturi, e permette di donare alla pelle del corpo e del viso una maggiore morbidezza e flessibilità.

Inoltre, non bisogna dimenticare che agisce anche sulla riduzione delle smagliature, grazie ai suoi effetti che permettono una riattivazione del metabolismo cellulare.
L’endermologia è una tecnica che funziona dignitosamente da sola ma raggiunge i più alti risultati in combinazione con esercizio fisico e il mantenimento di uno stile di vita regolare.

Endermologia, come funziona il massaggio?

Il trattamento viene eseguito mediante l’utilizzo di un macchinario composto da un rullo e un’aletta motorizzati, contemporaneamente, un’aspirazione sequenziale permette di stimolare e mobilizzare i tessuti in profondità. La tipologia di stimolazione che si crea permette di attivare, allo stesso tempo, molteplici meccanismi fisiologici.
L’endermologia si svolge ambulatorialmente, viene invitato il paziente a mantenere una posizione supina (viso rivolto verso l’alto) e si procede con il massaggio direttamente sulle zone da trattare. Il trattamento di endermologia funziona come una ginnastica per la pelle e le adiposità localizzate, permettendo una riduzione della fibrosità.

Al paziente viene fatto indossare un’apposita tuta tecnica che permette una migliore e profonda presa tessutale e una visibilità ottimale durante tutto il trattamento.
Il trattamento stimola un miglioramento della circolazione con una conseguente “rinascita” della pelle in termini di morbidezza e aspetto.
L’effetto immediato dell’endermologia è di rilassamento ed energizzante, grazie agli effetti benefici del massaggio.
La stimolazione provocata dal massaggio consente di liberare gli accumuli adiposi.
Alcuni studi esortano ad un’ulteriorefunzione dell’endermologia, ovvero la funzione di stimolazione della produzione di collagene.

Endermologia, funziona da sola o in combinazione?

L’endermologia, come spiegato precedentemente, è un trattamento utilizzato per un rimodellamento del corpo, agendo su cellulite e adiposità localizzate. Queste sue funzioni vengono svolte mediante le sedute, grazie all’azione massaggiante dei rulli che vengono fatti scorrere sulla pelle.
Generalmente, è un trattamento che viene effettuato in seguito a liposuzione, ma può essere svolto anche senza connessioni ad altri trattamenti.
Si è soliti ricorrere all’endermologia accompagnandola con una dieta ipocalorica e tanta attività fisica.

Controindicazioni ed effetti collaterali dell’endermologia

L’endermologia, o massaggio endermologico, come qualunque trattamento di medicina estetica, presenta delle controindicazioni specifiche.

Ecco le controindicazioni del massaggio endermologico:

  •         pazienti con neoplasie in corso o passate (per sottoporsi al trattamento è necessario sia che siano trascorsi 5 anni dalla guarigione sia che il proprio medico dia il permesso)
  •         patologie tumorali maligne
  •         flebiti
  •         pazienti durante terapie anticoagulanti
  •         angiomi
  •         varici dolorose
  •         pazienti che soffrono di importanti patologie cardiovascolari
  •         gravidanza
  •         donne in fase di allattamento
  •         ematomi

L'endermologia è controindicato per le persone in eccessivo sovrappeso, in quanto la sua efficacia non è stata rilevata in casi analoghi.
Gli effetti collaterali, d’altro canto possono sussistere anche in pazienti non inclusi nelle precedenti controindicazioni.
Tuttavia, gli effetti collaterali sono lievi, si presenta in genere un lieve arrossamento dell’area trattata.

Inoltre, tra gli effetti collaterali è possibile notare anche la comparsa di piccoli lividi o fastidi nell’area trattata.
Elencate le controindicazioni e gli effetti collaterali, bisogna comunque specificare che sarà il medico che valuterà caso dopo caso l’idoneità di ciascun paziente allo svolgimento del trattamento.

L’endermologia funziona per ridurre gli inestetismi della cellulitenell’immediato, ma i suoi risultati non sono garantiti a lungo termine. Inoltre, non deve essere considerata come una valida alternativa ad uno stile di vita sano e attività fisica, quale nuoto, perché i suoi migliori risultati potranno essere raggiunti esclusivamente con la combinazione di tutti e tre.

Durata del trattamento e sedute di endermologia

Il trattamento prevede un numero minimo di sedute stabilito a 15 circa, eseguite almeno due volte alla settimana per rendere i risultati visibili più velocemente.
Ciascuna seduta ha una durata media che va dai 25 ai 35 minuti. Il costo del trattamento viene spiegato dal medico durante la prima visita, in base alle zone di trattamento.

Endermologia, non solo per la cellulite: viso

L’endermologia funziona anche su altre aree del corpo, quali il viso.
Perché viene effettuata sula viso? Perché permette di: Levigare le rughe, grazie alla riattivazione del metabolismo cellulare, illuminare il colorito, rassodare la pelle ed eliminare il doppio mento.

 

Gli argomenti contenuti in questo sito sono elaborazioni d'informazioni che non intendono sostituire il rapporto diretto tra medico e paziente.
Per approfondimenti rivolgersi al medico specialista.

Contattaci per ricevere informazioni