Rimedi per combattere la cellulite

20 Luglio 2017

Rimedi per combattere la cellulite

Autore: Dott. Di Mattei Di Matteo Valeria

Metodi per combattere la cellulite: Un trattamento per ogni tipo di cellulite

Non esiste un trattamento che possa eliminare la cellulite. Per ottenere la massima efficacia sulla cellulite bisogna agire su più fronti. Alcuni cambiamenti nella dieta e una maggiore attività fisica sono i primi passi da prendere in considerazione.

La cellulite non è solo un problema estetico, ma può diventare anche un problema di salute, in quanto può influenzare la qualità della vita con dolore e gonfiore.

I metodi per combattere la cellulite includono:

La cellulite colpisce il tessuto cellulare che si trova sotto la pelle, che comprende:

  • gli adipociti
  • il microcircolo venoso
  • il sistema linfatico.

Inizialmente la cellulite si presenta con disturbi circolatori, che poi causano cambiamenti nella struttura della pelle. Si inizia con una fase edematosa, cui segue una fase fibrosa fino ad arrivare a compromettere il tessuto adiposo.  

Metodi per combattere la cellulite: le fasi evolutive

La cellulite segue un processo evolutivo in 2 fasi:

  • La prima è un'alterazione morfologica, in questa fase non si verificano cambiamenti di naturabiologica significativi, ci sono solo implicazioni estetiche (buccia d'arancia). La persona conduce una vita normale e senza sintomi generali.
  • La seconda è data dall'azione di fattori aggravanti che provocano diversi gradi di disabilità con una serie di sintomi  generali:

o   Dolore

o   cosce pesanti

o   edema o ritenzione idrica

o   cosce fredde

tenendo conto di questi due aspetti, la cellulite è un'alterazione estetica con qualche compromissione funzionale.

La cellulite si forma durante la pubertà  a causa dei cambiamenti ormonali, soprattutto a causa degli estrogeni.

Metodi per combattere la cellulite: diversi tipi

La cellulite, secondo le teorie più diffuse,  viene anche classificata in tipi, che sono:

  • La cellulite dura o compatta: colpisce le donne giovani e in generale chi fa molto sport, i cui tessuti sono sodi e tonici senza edemi. La cellulite è visibile pizzicando la pelle.
  • La cellulite flaccida tipica di persone sedentarie o di chi era attivo ed adesso non lo è più. I tessuti sono poco tonici. Si presenta anche su persone che hanno subito vari trattamenti estetici, chirurgia plastica o diete che hanno provocato una perdita di peso drastica.
  • la cellulite edematosa: nelle donne di tutte le età, ma è più comune nei giovani e gli adolescenti. Nelle donne anziane di solito si presentata con cosce grosse e gonfie che stanno perdendo la loro forma. Si localizza principalmente negli arti inferiori e la pelle presenta a colpo d'occhio la tipica buccia d'arancia.
  • La "Cellulite mista". La combinazione più frequente, cellulite flaccida sulla parte anteriore della coscia, associata a compatta nel settore posteriore.

Non confondere la cellulite con il grasso su:

  • punto vita
  • addome

perché sono trattati in modo diverso.

Metodi per combattere la cellulite: i trattamenti

Come si è già detto un trattamento magico che possa eliminare la cellulite non esiste.

Il mercato offre una varietà di prodotti anti-cellulite e gli interventi spesso costosi ed invasivi possono migliorare l'aspetto della cellulite solo temporaneamente. 

Questi sono: 

  • creme 
  • gel
  • massaggi manuali o con apparecchi appositamente  progettati
  • laser
  • radiofrequenza o ultrasuoni
  • iniezioni di sostanze nello strato superficiale negli strati pi profondi della pelle
  • La chirurgia

Metodi per combattere la cellulite: cosa sapere prima dell'inizio del trattamento

I metodi disponibili sul mercato non possono promettere di eliminare la cellulite. Nella migliore delle ipotesi, v'è un temporaneo miglioramento nella comparsa della cellulite e di sicuro un miglioramento dell’aspetto della pelle.

Alcune persone rispondono meglio di altre al trattamento. 

A volte la cellulite non migliora dopo il trattamento.

Poco dopo la fine del trattamento, molti risultati possono attenuarsi e scomparire.  

Il mantenimento dei risultati richiede quindi sedute costanti nel tempo per ottenere un effetto duraturo.

Ci sono poche prove scientifiche sull’efficacia dei metodi anti-cellulite. La ricerca è però continua nel validare i differenti metodi.

Trattamenti che utilizzano laser, onde o iniezioni possono avere alcuni effetti indesiderati difficili da correggere, come cicatrici o macchie della pelle.

Per consigli personalizzati, si deve consultare un medico o un dermatologo che abbia una buona pratica nel campo estetico o di un chirurgo plastico . 

Fatte queste premesse ecco alcuni dei trattamenti maggiormente richiesti ed usati.

Metodi per combattere la cellulite: endermologia
L’Endermologia, usa il vuoto, è un metodo che richiede un operatore sanitario per un massaggio profondo grazie all’uso di un macchinario. Un trattamento dura circa 45 minuti ed è di solito ripetuto da una a tre volte alla settimana per diverse settimane.

Metodi per combattere la cellulite: drenaggio linfatico manuale
Si tratta di una tecnica di massaggio in base a precisi movimenti eseguita il più delle volte da un fisioterapista, che stimolando il ritorno linfatico, cattura il liquido interstiziale tra i lobuli di grasso riducendo in tal modo la componente di edema linfatico. È un trattamento che richiede molta costanza, deve essere ripetuto periodicamente e in genere si usa in combinazione con altri trattamenti per ottenere risultati duraturi.

Metodi per combattere la cellulite: pressoterapia
La pressoterapia è un tipo di drenaggio linfatico automatizzato attraverso un massaggiatore pneumatico. Questa tecnica è un sostituto del drenaggio manuale.

Metodi per combattere la cellulite: elettroterapia
Con questo metodo si trasmette una corrente galvanica nei muscoli attraverso un ago in prossimità dei del nervi muscolari. Si ottiene grazie alla stimolazione della muscolatura con il miglioramento del tono, ma anche la riduzione di alcuni depositi di grasso e miglioramento della microcircolazione.

Metodi per combattere la cellulite: ionoforesi
Questa tecnica incorpora derivati ​​vegetali (carciofo, edera, Ginkgo biloba), minerali (silice), ormoni tiroidei e enzimi nell'epidermide, mediante una debole corrente elettrica.

Metodi per combattere la cellulite: ultrasuoni
Questo trattamento è ampiamente utilizzato. La tecnica è quella di produrre ultrasuoni attraverso un generatore di corrente elettrica ad alta frequenza, convertendo così energia elettrica in energia meccanica propagata in forma di onda nelle particelle medie. Questo genera un calore nocivo per i grassi, ma anche un micro-massaggio.
Il medico applica il dispositivo perpendicolarmente sulla pelle, a volte con un gel ultrasuoni tra la pelle e il dispositivo per facilitare la diffusione delle onde. Si tratta di una tecnica minimamente invasiva.
Gli ultrasuoni possono anche aiutare la penetrazione di un trattamento a base di enzimi e contenenti caffeina, estratto di ginkgo biloba o centella asiatica. 

Metodi per combattere la cellulite: Creme e gel
Creme e i gel anticellulite contengono metilxantine (teofillina, aminofillina, caffeina), ormoni tiroidei, inibitori alfa2-adrenergici. Alcuni produttori sostengono che queste sostanze riducono localmente il grasso corporeo e stimolano la frammentazione delle cellule adipose.

Ci sono anche silice (spesso associato con caffeina), un componente naturale di elastina, collagene, proteoglicani e glicoproteine ​​endogene che formano la struttura di supporto della pelle. 

La Tretinoina, un derivato della vitamina A, è responsabile per l'angiogenesi, una sintesi di collagene nella pelle e aiuta la proliferazione dei fibroblasti.

Altri prodotti sono progettati per facilitare il flusso di sangue attraverso estratti di centella asiatica, ippocastano, amamelide e vite rossa. Il loro effetto sulla cellulite è molto leggero.

Uno dei principali ostacoli alla loro efficacia è la loro penetrazione. Infatti, per agire sulla cellulite, il prodotto deve raggiungere lo strato sottocutaneo, cosa che fino ad oggi nessun prodotto topico può fare.  

Metodi per combattere la cellulite: Mesoterapia
Il termine si riferisce a qualsiasi trattamento che usa una iniezione di piccole dosi di farmaci o altre sostanze nella pelle, direttamente nella zona di trattamento.  Il meccanismo d'azione e la prova di efficacia della mesoterapia non sono ancora noti. Questa è una tecnica che è riservata per ai medici, perché non è priva di rischi.  I farmaci devono essere preparati accuratamente, in soluzione sterile, possono essere irritanti o sensibilizzanti. La miscela può contenere un mix di farmaci che devono essere compatibili tra loro. Le iniezioni possono essere fatte a diverse profondità. Gli ingredienti utilizzati nella composizione di questi prodotti iniettabili variano: aminofillina, ormoni, enzimi, estratti vegetali (Melilotus, buflomedil, Benzopirone, ginkgo biloba, tè verde, caffeina e rutina), vitamine.

Possono presentarsi effetti collaterali, come una significativa infiammazione della pelle, dolore, arrossamento o necrosi, che può lasciare cicatrici. Gli effetti negativi sono dolore locale, formazione di ematomi, macchie, rossore, anche temporanei.

Metodi per combattere la cellulite: rulli con aghi
Si tratta di un trattamento per pungere la pelle per mezzo di un rullo rivestito di microaghi (dimensioni tra 1 e 2,5 mm) in acciaio inox per indurre la produzione di collagene nella pelle.
Il medico applica una crema anestetica circa 1 / 2h prima della riunione, rimuove la crema, disinfetta la pelle e passa il rullo in diverse direzioni, per molte volte. Il trattamento può essere settimanale, quindicinale o mensile.

Metodi per combattere la cellulite: radiofrequenza
La radiofrequenza è una forma di energia elettromagnetica (corrente alternata diversi milioni di volte al secondo) per creare un campo elettrico attraverso la cute e un moto delle particelle in questo campo. Come con gli ultrasuoni, questo genera calore nella pelle, che riduce il volume delle cellule adipose.
Alcuni dispositivi combinano radiofrequenza frazionata e ultrasuoni.
Gli effetti collaterali sono rari e ma spesso si possono avere dei fastidi come sensazione di irritazione, gonfiore, ma può richiedere più tempo in caso di ustioni o addirittura causare cicatrici.

Metodi per combattere la cellulite: laser
Il laser a bassa energia si usa per stimolare la produzione di collagene. I laser contro la cellulite hanno spesso un effetto massaggiante e di aspirazione. 

Metodi per combattere la cellulite: liposuzione
La liposuzione "tradizionale" non è efficace contro la cellulite. Questo è un trattamento chirurgico quindi invasivo e con tutti i rischi  che un intervento chirurgico comporta.
La microliposuzione potrebbe essere usata per migliorare l'aspetto della cellulite ed in combinazione con altri trattamenti.

Metodi per combattere la cellulite: lipofilling, innesto di grasso
viene normalmente utilizzato per correggere i difetti lasciati dalla liposuzione, può anche alleviare la cellulite. Il trapianto si esegue con l’aspirazione del grasso da una zona donatrice selezionata ad una zone dove si ha bisogno del riempimento.

Metodi per combattere la cellulite: consigli generali

Regole per integrare i metodi per combattere la cellulite:

  • Evitare il sale in eccesso, patatine, piatti pronti industriali, salse commerciali, che contribuisce alla ritenzione idrica e la congestione dei tessuti 
  • Avere una dieta con nutrienti che aiutano a mantenere la pelle tonica 
  • Esercizio fisico per rafforzare il tono muscolare e migliorare la circolazione del sangue 
  • Qualsiasi attività fisica che causa un aumento della frequenza cardiaca e la respirazione (aerobica, camminare a ritmo sostenuto, jogging, mountain bike, sci, ecc ...) è migliore in quanto migliora la circolazione sanguigna, oltre a contribuire alla perdita di grasso
  • esercizi di potenziamento muscolare come le cosce, per esempio, non ha alcun effetto anti-cellulite

Non esistono metodi per combattere ed eliminare la cellulite. Per ottenere la massima efficacia sulla cellulite bisogna agire su più fronti, cambiare stile di vita,  dieta e una maggiore attività fisica sono i primi passi da prendere in considerazione.

Leggi anche: Come combattere la ritenzione idrica

Gli argomenti contenuti in questo sito sono elaborazioni d'informazioni che non intendono sostituire il rapporto diretto tra medico e paziente.
Per approfondimenti rivolgersi al medico specialista.

Contattaci per ricevere informazioni